Fondazione Merz

Eventi

Equilibri necessari? Public program Padiglione Italia 2022 & ZACentrale

evento inserito nel public program del Padiglione Italia, Biennale Arte 2022 di Venezia e dello ZACentrale

 

con Eugenio Viola, curatore del Padiglione Italia 2022 e con gli artisti Michele Guido, Aterraterra e Andreco

 

8 settembre 2022 ore 18.30 – ingresso libero

Un dialogo su arte e natura con Eugenio Viola, curatore del Padiglione Italia alla 59a Biennale di Venezia, e con Michele Guido, Aterraterra, Andreco, artisti della mostra Ordo Naturalis, Ordo Artificialis allo ZACentrale.

L’incontro si inserisce nel palinsesto di approfondimento di ZACentrale, in cui è fertile e attivo il confronto sui temi del progetto. In questo caso al centro trova spazio il rapporto uomo/arte/natura, affrontato attraverso le declinazioni che hanno interessato molta parte del lavoro di ricerca di Ordo Naturalis Ordo Artificialis con rimando all’operato dell’uomo e alla natura sociale della cultura, in relazione al progetto Storia della Notte e Destino delle Comete, dove malinconia e speranza suggeriscono il dialogo con lo spazio, con la realtà e con la storia.

 

Il Public Program del Padiglione Italia, Biennale Arte 2022, coordinato da Adriana Rispoli, mira a diffondere le riflessioni sui temi globali al centro del Padiglione Italia 2022: il difficile equilibrio tra Uomo e Natura, sviluppo sostenibile e territorio, etica e profitto.

Unisce simbolicamente il Sud e il Nord della Penisola scegliendo di fermarsi a Venezia e Palermo, passando per Napoli, e dall’altro di connettere l’Italia con il resto del mondo creando un network di Istituzioni Culturali Internazionali che contribuiranno a creare un mosaico polifonico di interventi (AMBASCIATE).

Allarga lo sguardo sull’arte italiana coinvolgendo artiste e artisti le cui poetiche, in vari campi, sposano le contemporanee urgenze di una rilettura della storia e di una necessaria ricerca di un nuovo equilibrio, ambientale quanto sociale (ART TALK | PERFORMANCE).